“Muhammad Ali – Il Pugno di Dio”. Da oggi in libreria l’ultima perla di Paolo Marcacci

“The greatest of all time”: per un solo uomo questa definizione risulta appropriata al di sopra di ogni dubbio. Si tratta di , nato Cassius Clay, l’unico individuo al mondo che sia riuscito a diventare celebre – e Campione dei pesi massimi – con due nomi diversi, oltre che con la faccia più conosciuta del pianeta.

In pagine appassionate e vibranti, dense di un’aneddotica impressionante, Paolo narra la sua quasi interminabile epopea pugilistica, il prodigio atletico che ha incarnato e la sorprendente evoluzione del suo modo di combattere. Il tutto raccontato anche attraverso le storie dei suoi grandi avversari, “Smokin” Joe Frazier in testa, che non sono stati soltanto degni antagonisti, ma uomini che hanno speso tutto ciò che avevano per contrapporsi, non solo sul quadrato, al più grande, nutrendone proprio per questo la leggenda.

Ma più speciale del campione è stato l’uomo, che attraverso le sue scelte e il suo orgoglio ha scritto una storia molto più grande della propria: quella di un’America della quale ha preso a pugni la resistenza ai cambiamenti che l’epoca imponeva.

ha scelto di cimentarsi con la più bella e inimitabile parabola sportiva e umana dell’era contemporanea, per un motivo in particolare: perché una storia irripetibile diventa ancora più bella, ogni volta che la si racconta.

Dal 6 dicembre in libreria.

Paolo nasce a il 16 marzo del 1972; è docente di lettere, speaker radiofonico e giornalista sportivo. Per Kenness ha scritto, tra gli altri, “George Best – un nome, un destino”, “Villeneuve – Il cuore e l’asfalto”, “Lauda – L’uomo, la macchina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *