Spagna, inchiesta sul calcioscommesse: tirati in ballo anche Immobile e il Frosinone

(.COM) Una bufera che potrebbe diventare anche italiana. Nell’ambito del caso esploso in Spagna, la stampa spagnola ha riportato alcune intercettazioni che coinvolgono, più o meno direttamente, il nome di Ciro e del .

Dai documenti dell’Operazione Oikos, che portò a diversi arresti non più di settimane fa, il sito web del quotidiano ‘’ evidenzia la presenza sia del calciatore della Lazio che del club ciociaro in alcune intercettazioni. In particolare, viene citato in una conversazione tra Carlos Aranda, calciatore arrestato nelle indagini, e Mattia Mariotti, intermediario che secondo le prime ricostruzioni si sarebbe occupato delle scommesse illegali.

Durante la conversazione Mariotti spiega ad Aranda di conoscere una persona, che chiama “il mio amico con i capelli lunghi”, che dirigerebbe un’agenzia di scommesse illegali che avrebbe come cliente abituale . “Anche della Lazio gioca con lui, è suo cliente”, dice Mariotti ad Aranda. Questa persona avrebbe avuto anche contatti con diversi giocatori del , destinato alla retrocessione, per offrire loro offrire la chance di ottenere soldi truccando una partita di Serie A.

12 pensieri riguardo “Spagna, inchiesta sul calcioscommesse: tirati in ballo anche Immobile e il Frosinone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *