EDICOLA. Fattore coppe da verificare in campionato

L TEMPO (G. GIUBILO) – Come sempre quando c’è di mezzo l’Europa, il campionato offre appuntamenti spalmati su più giorni. Ha già fatto il suo la Roma, che ora può concentrarsi sul prestigioso impegno di Champions, dove ci sono tutte le possibilità di ribaltare il risultato negativo maturato in Ucraina. La vittoria sul testimonia i progressi fatti dalla sul piano della tenuta atletica. può rallegrarsi della ritrovata vitalità del gioco offensivo, vittima di un lungo periodo di appannamento. L’importante contributo dato di alcuni giocatori chiave fa guardare con ottimismo alla sfida con lo Shakhtar, tradizionalmente indigesto, ma inferiore livello tecnico. Dagli impegni di metà settimana esce con le ossa rotte il Milan, ma neanche la può dirsi soddisfatta di un pareggio complicato dai due subiti all’Olimpico.

I biancocelesti voleranno per recuperare parte del prestigio messo rischio nelle ultime uscite. Segnali non confortanti per i ragazzi di Inzaghi, che sembrano aver accusato sul piano psicologico l’eliminazione dalla Coppa Italia, non priva di rimpianti, quanti ne ha lasciati la sconfitta contro la Juve. Ma il in casa appare abbordabile, appena quattro punti raccolti nelle ultime sette sfide giocate in Sardegna. Dal poco esaltante della domenica, si salva di diritto il posticipo tra e Napoli, con i nerazzurri che festeggiano i 1 di vita e la capolista che parte comunque favorita. Nella gara più attesa della giornata, hanno entrambe molto da perdere, soprattutto il che vede il primato reso traballante dall’impresa della al San Paolo. Lasciare ulteriori punti sarebbe fatale nella lotta per lo scudetto, con una Juve che sembra aver preso lo slancio vincente: la sfida di oggi contro l’ somiglia una formalità.

 

5 thoughts on “EDICOLA. Fattore coppe da verificare in campionato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *