RIVISTA LA ROMA – Io che amo solo te: William Thomas GARBUTT

In questo viaggio nella storia della Roma, questo mese Alfio Russo ci racconta William Thomas GARBUTT, l’ inglese che nel 1927 viene assunto come della neonata Roma. In due anni vince una Coppa CONI.

Come sempre per i nostri amici digitali, un piccolo assaggio… Vi aspettiamo in edicola!!!


365 – FEBBRAIO 2018
William Thomas GARBUTT… Il primo Mister…

Il appeso alla parete segnava la data del 16 febbraio 1964 in quel grigio, modesto villino affacciato sull’anonima Priory Road. Il cielo su Warwick, piccola cittadina delle West Midlands, era una lastra di piombo sospesa sulla monotonia di quel classico inverno della provincia inglese. Non faceva freddissimo ma il vecchio Willy ormai era obbligato dividersi tra il letto e la sua poltrona preferita, gettando ogni tanto lo sguardo su quella strada silenziosa e poco trafficata. Un’ulcera gastrica, il diabete, l’artrosi e una sopraggiunta leucemia linfatica cronica, unite alle difficoltà respiratorie, furono gli indomabili avversari cui cedette la sfida della vita.

L’ viaggio fu verso il cimitero di Canley, nella vicina Coventry, strazio di pochi intimi che videro spargere le sue ceneri vicino ad un’aiuola di rose, da tutti definita “il posto degli innamorati” Football Association e britannica ignorarono la scomparsa di quell’autentico mito di cui nel tempo sembravano essersi dissolte le tracce. Le vecchie glorie del suo periodo italiano parteciparono invece al lutto con intensa commozione, ricordandolo come formidabile maestro di sport, persona amabile, padre premuroso, uomo perbene. William Thomas Garbutt.

Thomas Skeen ed Emily Elisabeth, già genitori di sette figlie femmine, ora volevano ad ogni costo un maschietto in famiglia. Desiderio reso più vivo dalla prematura scomparsa del piccolo Joseph Skeen che aveva gettato nello sconforto quella riservata quanto numerosa tribù di Hazel Grove, Stockport, Lancashire. Il sogno fu finalmente esaudito quando il 1883, fuori dalla porta di casa in London Road, stavolta fu appeso un fiocco azzurro ad accogliere l’arrivo del piccolo William Thomas.

L’infanzia spensierata e vivace di Willy subì un amarissimo colpo quando, appena compiuti otto anni, suo padre venne mancare. Lo studio non faceva per lui che al contrario già viveva le sue giornate correndo dietro ad un pallone, che fosse una sfida tra ragazzini del quartiere o un semplice solitario battimuro. Bisognava far quadrare le magre finanze di famiglia e l’umile impiego come costruttore di scatole in un laboratorio locale non era certo la massima realizzazione possibile.

Il pensiero di Willy volava verso orizzonti lontani tanto che riuscì ad arruolarsi nella Royal Artillery, della cui di presto diventò indiscutibile protagonista. Venne destinato alla base irlandese di Clonmel e fu lì che lo raggiunse l’inattesa notizia della morte della madre. Non aveva ancora vent’anni e già la vita lo metteva dura prova. La sua reazione fu veemente e quel pallone divenne il mezzo per calciare via tutte le amarezze, le immani perdite e la rabbia per essere cresciuto troppo in fretta. All’ala destra il biondino, magro e brevilineo, ci sapeva fare al punto che il suo nome comparve sul taccuino di qualche scout in cerca di talenti. Fu il Reading, società di Southern League, ad ingaggiarlo ma presto arrivarono quelli del Woolwich corteggiarlo e portarlo Londra.

Alla vigilia del 1905 quel timido giovanotto del Nord-Ovest esordiva con la dei Gunners.

 

(…)


Per leggere il resto dall’articolo, corri in edicola… Oppure acquista ONLINE la rivista e ricevila casa senza costi aggiuntivi. Perché… ama la ROMA, legge LA ROMA!!!


 

 

4 thoughts on “RIVISTA LA ROMA – Io che amo solo te: William Thomas GARBUTT

  • 24/05/2021 in 17:56
    Permalink

    Hi there, You’ve done an incredible job. I’ll definitely digg it and individually suggest to my friends. I am confident they’ll be benefited from this web site.

    Rispondi
  • 10/06/2021 in 02:40
    Permalink

    653324 171566Hiya. Quite cool internet site!! Man .. Beautiful .. Great .. I will bookmark your web site and take the feeds additionallyI am pleased to discover numerous valuable info here within the post. Thank you for sharing 166503

    Rispondi
  • 18/07/2021 in 18:04
    Permalink

    この手頃な価格のおかげで、ますます多くの人々がそれで性的快楽を持つためにセックス人形を購入することができます、そしてそれも彼らの性的楽しみのためにこの種の快楽人形を購入するためにそれほど多くのお金を払うことなく。 ラブドール 通販

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *