SECONDE LINEE DELUDENTI, POCHE EMOZIONI A BENEVENTO

di Alberto  – Va bene che si dovevano festeggiare gli 89 anni della società sannita, e va anche bene che la scesa in campo oggi, una specie di rinforzata (si fa per dire) da Pastore, El Shaarawy, e Jesus, faticherebbe anche se non giocasse in A, ma francamente ci aspettavamo di vedere qualcosina di più di una senza emozioni dove l’unico sussulto è scaturito nel da un colpo di testa incredibilmente mancato da Fazio (solo nella piccola area) che avrebbe regalato il pareggio ai giallorossi romanisti. Difficile, quasi impossibile, giudicare i singoli. Più facile giudicare il gioco: esasperatamente lento come quello dei titolari. dovrà lavorare molto col perché abbiamo assoluto bisogno di una sterzata ad “U” di 180 gradi ⚽️

 


Segui quotidianamente
il mitico MANDOLESI,
voce storica giallorossa,
sul suo profilo FACEBOOK…
CLICCA QUI!

9 thoughts on “SECONDE LINEE DELUDENTI, POCHE EMOZIONI A BENEVENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *