EDICOLA. Roma, esplode la rabbia VAR

IL MESSAGGERO (Trani) – La  fa scena muta al Franchi. Non in campo, dove la prestazione è dignitosa. Appena entra nello spogliatoio. Il black out è imposto dal management di Pallotta, dopo il pari meritatissimo conquistato contro la Fiorentina (1-1). Di Francesco e i giocatori tornano nella Capitale in silenzio. Solo Florenzi, non avvertito, racconta il suo gol in tv. E’ ancora sul terreno di gioco. Semplice il suo intervento davanti alla telecamera: 2 punti persi. Non dice di è la colpa.

Ci pensa, però, Monchi. Che chiama in causa l’arbitro e il Var . Più che l’ di Livorno, nel mirino finisce quello di Schio. E’ lui a fare la differenza. Simeone, calcio in faccia a Olsen, riceve in il rigore del vantaggio. Dal direttore di gara. lo dovrebbe fermare, correggere e quindi aiutare, è davanti al video. E invece è come se non ci fosse. Stesso comportamento che ebbe il 2017, nella notte del ritorno di da dell’ all’Olimpico: fallo di Skriniar su in area nerazzurra. non vede e soprattutto non sente nessuno. Proprio come è accaduto sotto la di Fiesole.q

PERFORMANCE AZZERATA Adesso è ancora più difficile il percorso della Roma. Il raccolto in classifica, 16 punti in 11 partite e 9 dal 2° posto, è deprimente, il peggiore dal 2009/2010 che è poi la conclusa da al 2° posto. La zona Champions è a 2 punti, ma il Milan e la Lazio, al 4° posto, oggi hanno la possibilità di aumentare il vantaggio. I tifosi non pensano al Var e vanno alla stazione di Campo di Marte a contestare i giocatori. Perché il rendimento è scadente e l’atteggiamento irritante. Eppure la numero 14 di Di Francesco su 14 partite sembra in partenza la più equilibrata e al tempo stesso pure la più propositiva.

IMPOTENZA PREOCCUPANTE La , almeno nel primo tempo, ha il pieno controllo del match. Prima e dopo il vantaggio della Fiorentina, timbrato da  su rigore in omaggio. Il 4-3-3 di Pioli è sciapo: solo 3 punti in 4 partite. Il cortocircuito di Under, con il retropassaggio lento e soprattutto incauto, favorisce lo scatto in area di Simeone. Che scarta Olsen, si allunga la palla e colpisce in faccia il portiere. La testa di Olsen si gira. Sembra davanti al Var.

Il tiepido applauso di Batistuta, cannoniere bipartisan, dopo la trasformazione certifica la gaffe. Mirata, perché questo vuole la classe arbitrale. Scredita la video assistenza, usandola a vanvera, per liberarsene. I giallorossi, comunque, insistono. Pressing e baricentro alti, Pellegrini che, da mediano, spesso sale accanto a a riprendersi il ruolo di trequartista che ha perso per l’indisponibilità di De Rossi.

La differenza, fino all’intervallo, non la fa solo il rigore trasformato da Veretout, ma le chance sprecate di piede da Dzeko (almeno 2 grandi così) e di testa da Fazio. C’è anche il palo (7° stagionale), punizione di Pellegrinideviata da Milenkovic, subito dopo la rete a testimoniare la reazione dopo il torto ricevuto. Florenzi attacca a destra. Buona la prima da titolare in A di Zaniolo: personalità e intraprendenza. Suo l’unico tiro nello specchio, all’inizio della con deviazione di Lafont, fino al minuto 85 e quindi al pari di Florenzi. Olsen tiene in i compagni, salvando sull’ex .

Le sostituzioni non aiutano: Cristante, da mediano e con Pellegrini di nuovo alto, per Zaniolo, per El Shaarawy e per Under.Gli esterni offensivi fanno cilecca e non decollano. Inutili. Bene quelli difensivi: cross di Kolarov e sinistro di Florenzi. Pari come al San Paolo contro il Napoli, in rimonta (ultima volta Bologna a marzo). Meglio che niente.

 

5 thoughts on “EDICOLA. Roma, esplode la rabbia VAR

  • 07/07/2021 in 08:22
    Permalink

    I am very interested in the information contained in this post. The information contained in this post inspired me to generate research ideas. Thank You.

    Rispondi
  • 21/07/2021 in 00:07
    Permalink

    私たちの選択には、1000を超える最新の新しいセックス人形があります。 お気に入りのモデルを選択するか、最初から設計することができます。 私たちはすべての新しいセックス人形に最高の価格保証を提供します。 ラブドール コスプレ

    Rispondi
  • 23/08/2021 in 00:41
    Permalink

    I would like to take the chance of thanking you for your professional suggestions I have continually enjoyed viewing your site.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *