EDICOLA. Tutti gli errori di Orsato: scatta l’allontanamento, ma gli arbitri difendono quel rigore contestato

LA REPUBBLICA (Pinci) – Per i vertici arbitrali, il della  non è “un chiaro ed evidente errore”. Ciò nonostante, quella decisione dovrebbe aver già mietuto una vittima: le strade della  e dell’ non si incroceranno per un po’. Una sorta di “bando” dopo l’ennesimo episodio discutibile del direttore di gara di Schio con i giallorossi. A era il che non ha indicato all’arbitro Banti di andarsi rivedere quell’episodio dubbio.

Una scelta condivisa dal designatore Rizzoli ma che ha prodotto comunque grosse polemiche: “C’è una persona che oggi come l’anno scorso contro l’ continua essere protagonista in negativo”, aveva detto il ds  dal Franchi, caldo. Quel “qualcuno” era proprio , che nella scorsa stagione non vide — sempre da Var — un chiaro fallo da  di Skriniar su  sull’1-0 per la Roma (la poi la perse 1-3). E l’anno prima cacciò per una timidissima protesta fatta persino col sorriso. Ma sbaglio anche al rovescio, quando nel nel concesse un ai giallorossi per una goffa simulazione di . La perse la partita, lui la faccia. Ora lo stop per far calmare le acque.

La  però ha anche altri problemi. esempio, recuperare il vero . La Champions e un alleato del bosniaco, che trail Viktoria e il ha colpito già 5 volte. Un rendimento in linea con quello della stagione scorsa in Europa, quando segnò 8 in 12 partite. In Serie invece e il più sterile degli attaccanti del campionato: Cristiano  è l’unico aver tirato in porta più di lui, che però, nonostante 49 conclusioni è riuscito far solo in 2 occasioni, uno ogni ,5 tiri. La notte europea, l’occasione per riscattarsi. E tornare mettersi in vetrina.

 

 

6 thoughts on “EDICOLA. Tutti gli errori di Orsato: scatta l’allontanamento, ma gli arbitri difendono quel rigore contestato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *