UDINESE-ROMA. “Storia di ieri”, riflessioni del giorno dopo…

di Diego – Quo usque tandem abutere, Roma, patientia nostra?

Viene in mente l’avvocato Cicerone – ci scuserà se lo scomodiamo per il banal calcio – nel seguire le “gesta” di questa Roma, che affronta la quasi per dovere di firma.

Ovviamente, dopo un’altra intollerabile sconfitta (c’è un per la Roma, ma tanto in campo quasi non protestiamo), con un improbabile e terrorizzato dall’imbarcata, non succede nulla, come al solito.

Nulla livello di “punizioni”, vedi alla voce ritiro; nulla livello di dignità, vedi alla voce silenzio stampa.

Di cosa dobbiamo parlare? Ancora della “mancanza di cattiveria”? Quella si tira fuori dalle squadre solo se le fa percepire che o si vince o si passano le pene dell’inferno. Vi sembra il caso di questa Roma?

Luca Pellegrini, commentatore tecnico del match per Sky, ha sottolineato più volte la mancanza di voglia e di cattiveria dei giallorossi. Caro Luca, il problema è che, purtroppo, l’impegno non manca!

Ma oltre all’assenza di una struttura che faccia percepire alla l’esigenza della vittoria, in giornate simili vengono fuori i limiti dei singoli. Penso a Kluivert, che come tutti i ragazzi si intermittenza; a , che andrebbe multato – estremizzo – ogni volta che calcia di piatto anziché di collo.

Su che dirvi? Veniva da due goal, uno splendido, ci si aspettava un po’ di continuità, si è arenato invece su un colpo di testa centrale. Tenuto troppo in campo dal tecnico, ultimamente pervaso da quella strana “magia” che ogni tanto attanaglia gli allenatori giallorossi: i cambi, infatti, si possono effettuare anche durante l’intervallo, se le cose – evidentemente – non vanno.

Ora aspettiamoci il partitone con il Real Madrid: qualora fosse ne saremmo ovviamente felici, ma poi? Cosa s’intende fare con un che finisce maggio? Qualcuno farà finalmente capire che certe figure la non può permettersele? Ai posteri l’ardua sentenza.

 

One thought on “UDINESE-ROMA. “Storia di ieri”, riflessioni del giorno dopo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.