BOLOGNA-ROMA. “Storia di ieri”, riflessioni del giorno dopo…

di Diego ANGELINO –  In 10; con un rigore inesistente fischiato contro e con almeno uno non concesso a favore (mano di Denswill); al 93’: cosa chiedere di più per una vittoria?

Quello di Bologna era un esame importante: superato brillantemente per risultato e voglia di vincere anche in inferiorità numerica; da sostenere di nuovo per ciò che concerne invece i 38’ che passano dall’11 all’12.

Primo tempo di studio: tonico e attento a non lasciare spazi a una Roma che vede un Kluivert, preferito ancora a , evanescente e meno brillante di una settimana fa (seppure migliore di alcune viste in giro).

Ripresa che si apre con il sinistro su punizione di : alzi la mano non era (quasi) certo che, da quella posizione, il serbo ci avrebbe regalato una gioia.

Pochi ed ecco il di Pairetto Luca, figlio di Pierluigi, protagonista sportivamente condannato e penalmente prescritto di Calciopoli. Il fratello è “Event Manager” della Juventus…

Dal pareggio subìto la Roma va in difficoltà: si allunga, rischia di prendere il 21, evitato da un riflesso importante di Pau Lopez, inanella cartellini gialli fino al rosso di Mancini, ingenuo e acerbo in entrambe le occasioni in cui viene punito.

Un plauso a Jesus per la velocità con cui batte la punizione che porterà al goal, dopo la pessima prova con il e la sbracciata rischiosa nella prima di Europa di pochi fa.

, autore di una prestazione sufficiente fino al 93’, fa uno strappo che esalta le qualità del suo gioco: una mezzala che s’inserisce. Poi rifinisce Pellegrini, di cui continuerò a non parlare.

Letale Džeko nel suo colpo di testa; piacevole l’esultanza di giocatori, panchina e uniti. Non c’è tempo per gioire: mercoledì, con l’Atalanta, altra gara tosta e che si preannuncia spettacolare. Alla ricerca del risultato e di passi avanti ulteriori e necessari a livello di squadra.

2 thoughts on “BOLOGNA-ROMA. “Storia di ieri”, riflessioni del giorno dopo…

  • 23/09/2019 in 16:43
    Permalink

    Pessimo arbitraggio nettamente a favore del Bologna . Il Bologna ha meritato di perdere la partita che hanno giocato in una maniera sporca simulando in continuazione di subire falli

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.