PARMA-ROMA 2-0. Giallorossi sconfitti al Tardini

90’+3′ Finita.

90’+2′ Cornelisu. Raddoppio Parma

90′ 3′ minuti di recupero

71′. a botta sicura, miracolo di Pau Lopez.

67′ Sprocati porta avanti gli emiliani nel momento migliore dei giallorossi

54′. di Kolarov, Pastore a colpo sicuro ma Sepe compie un miracolo. Ancora pareggio al Tardini…

46′ Secondo tempo…

45′ Fine primo tempo al Tardini…

25′ Spinazzola a terra e chiede il cambio. Entra Santon

1′ Si comincia… Daje Daje!


UFFICIALI:

PARMA: Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Gagliolo; Kucka, Hernani, Scozzarella; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.
A disp.: Colombi, Alastra, Bruno Alves, Pezzella, Laurini, Brugman, Camara, Barillà, Sprocati, Adorante.
All. D’Aversa.

: Pau Lopez; Spinazzola, Smalling, Fazio, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko.
A disp.: Mirante, Fuzato, Jesus, Florenzi, Santon, Calafiori, Diawara, Perotti, Ünder, Antonucci.
All. Fonseca.

Arbitro: di Ravenna. Assistenti: Tolfo e Di Vuolo. IV uomo: Ghersini. VAR: Banti. AVAR: Alassio.


Tutto pronto per il posticipo del di Parma dove i giallorossi affronteranno gli emiliani allenati da D’Aversa. Vedendo i numeri, la è la squadra che più volte ha battuto il Parma in A: 31 successi giallorossi, a fronte dei nove gialloblù.


PROBABILI

Parma (43-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa
Indisponibili: Laurini, Grassi, Karamoh, Inglese
Squalificati:

(42-31): Pau Lopez; Spinazzola, Fazio, Smalling, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca
Indisponibili: Pellegrini (20 giorni), Diawara (10 giorni), Zappacosta (4 mesi), Mkhitaryan (7 giorni), Cristante (90 giorni), Kalinic (40 giorni)
Squalificati:


STATISTICHE (fonte Europsort)

La è la squadra che più volte ha battuto il Parma in A: 31 successi giallorossi, a fronte dei nove gialloblù (10N).

La ha vinto otto delle ultime 10 trasferte di A contro il Parma, incluse le tre più recenti (1N, 1P); tre successi in più rispetto alle precedenti 15 (3N, 7P).

16 nelle prime 11 giornate di per il Parma, che in A non fa meglio dalla stagione 2003/04 (19 reti).

Il Parma ha vinto tre delle ultime quattro partite casalinghe in A (1P), tanti successi quanti nelle precedenti 17 gare interne (6N, 8P).

La ha perso solo una delle prime 11 partite di questo campionato (6V, 4N), solo due volte nella loro storia in A, i giallorossi hanno fatto meglio allo stesso punto della stagione: nel 2013/14 e nel 2003/04 (zero).

La è imbattuta nelle ultime nove trasferte di campionato (4V, 5N), in cui ha mantenuto la porta inviolata cinque volte – fuori casa i giallorossi non hanno una striscia di imbattibilità così lunga da agosto 2018 quando si fermarono a quota 12.

Da una parte la è la squadra che è stata meno minuti in svantaggio (25) in questo campionato; dall’altra solo la Sampdoria (511) ha passato più minuti sotto nel punteggio rispetto al Parma (388).

La è una delle quattro squadre di questo a non aver ancora subito nei primi 15 minuti di gioco e una delle migliori due difese, insieme al Cagliari, per quanto riguarda i primi tempi (tre subiti).

Il centrocampista del Parma Juraj Kucka ha segnato tre contro la in A, è la sua vittima preferita nel massimo campionato – tuttavia contro i giallorossi ha perso cinque delle otto partite disputate (2V, 1N).

Il primo e l’ in A di Diego Perotti sono arrivati contro il Parma, nell’ottobre 2014 con la maglia del Genoa e nel maggio con la sua attuale squadra, la Roma.

2 thoughts on “PARMA-ROMA 2-0. Giallorossi sconfitti al Tardini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *