Roma, attacco al quarto posto

(IL MESSAGGERO) L’occasione è di quelle ghiotte perché domani sera ci sarà la partita tra Cagliari e Lazio e la Roma avrà la possibilità di sorpassare i sardi in classifica oppure accorciare sul terzo posto occupato dai biancocelesti. Ma prima i giallorossi dovranno vincere quest’oggi la sfida con la Spal, ultima in classifica, assumendo però un atteggiamento differente rispetto a quello di giovedì con il Wolfsberg. Atteggiamento, quello visto in Europa League, che ha mandato su tutte le furie Fonseca che spera in una reazione positiva da parte della squadra.

Il tecnico portoghese ha sfogato la sua frustrazione verso i calciatori, specie i panchinari, dai quali si attendeva qualcosa di meglio. Alcuni di questi scenderanno nuovamente in campo oggi, anche perché non ci sono tante soluzioni viste le assenze. Mancheranno Smalling per infortunio e Mancini per squalifica, al loro posto Fazio e uno tra Cetin e Jesus (favorito il turco). Sulla destra potrebbe rivedersi Florenzi al posto di Spinazzola, mentre in avanti Under potrebbe rimanere in panchina: «Deve ancora migliorare molte cose».

Sull’esterno alto a sinistra Perotti più di Mkhitaryan. «La Spal è una buona squadra, con una grande organizzazione difensiva. Sarà una gara difficile e i giocatori lo hanno capito. Petrachi mi ha dato una mano con i calciatori dopo l’Europa League? Non avevo bisogno di aiuto, certe situazioni le gestisco io» ha dichiarato Fonseca ieri in conferenza stampa. Intanto la Roma Under 14 di Rubinacci vola alle semifinali del torneo statunitense ICC Future battendo il Real Madrid 3 a 0. «Sono molto orgoglioso dei ragazzi dell’Under 14 della Roma e di tutto lo staff. Congratulazioni per un grande risultato contro il Real Madrid e buona fortuna per le semifinali» è il tweet pubblicato dal presidente Pallotta, tra un pausa e l’altra della trattativa con Friedkin.

Lascia un commento