SARRI ”Roma più forte in trasferta”

Alla vigilia della sfida contro la Roma valida per i quarti di finale di Coppa Italia, il tecnico della Juventus Maurizio Sarri ha incontrato la stampa per presentare la sfida dell’Allianz Stadium. 

Che partita si aspetta? 

“La Roma in trasferta ha numeri migliori che in casa, segna gli stessi gol ma subisce la metà. Sarà una partita difficile contro una squadra di ottimo livello”. 

Possibile vedere il tridente?

“Penso di sì, alla fine l’importante in campo è essere equilibrati e avere ordine. Gli interpreti possono cambiare o restare gli stessi, ma anche con diversi giocatori offensivi dobbiamo rimanere equilibrati”. (…)

Ronaldo ci sarà? E’ preoccupato che stia andando così bene in questo momento della stagione, in anticipo rispetto al solito? 

“Io spero che il bene sia come il male, non ci sia mai fine. Per la sua presenza valuteremo domani, se sta bene credo che possa fare le tre partite in una settimana. In questo momento penso di sì, ma devo capire se è pronto”. 

Cosa cambierebbe rispetto alla partita di campionato per non soffrire? 

“Pensare di non soffrire con la Roma vuol dire aver perso di vista la realtà. Mi ricordo che la Roma ha fatto soffrire anche il Barcellona”.  

Mancherà Dzeko, sostituito da Kalinic. Quanto cambia? 

“Dzeko è un giocatore difficile da sostituire. Kalinic può aver avuto momenti di difficoltà ma è un giocatore che ha numeri importantissimi, un giocatore completo. Ma quando un giocatore è forte, nella partita singola merita sempre considerazione”.  

Lascia un commento