MANDOLESI “MINIMO SFORZO MASSIMO RISULTATO LA ROMA PASSA AGLI OTTAVI”

Inutile fare i sofisticati, la era da “dentro o fuori” e quello che contava era passare il turno. La ce l’ha fatta con appena due fiammate: la prima, all’inizio, di Kolarov (vanificata dal palo) e la seconda (decisiva) di che ha sfruttato al meglio il solito di Mkhitaryan. Per il resto c’è poco da rallegrarsi o essere ottimisti: l’unica è riposta nella consapevolezza che i successi fanno morale, e il morale porta risultati. Purché nel prosieguo della stagione possa contare su una panchina migliore di quella che stasera annoverava Fuzato, Fazio, Cetin, Santon, Villar, Under e Kalinic ⚽️

2 thoughts on “MANDOLESI “MINIMO SFORZO MASSIMO RISULTATO LA ROMA PASSA AGLI OTTAVI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *