Coronavirus, 23 aprile: per la prima volta i guariti e dimessi superano i nuovi positivi

(LA REPUBBLICA) Nelle ultime ventiquattr’ore sono morte 464 persone (ieri le vittime erano state 437), arrivando un totale di decessi 25.549 I guariti raggiungono quota 57.576, per un aumento in ore di 3.033 unità (ieri erano state dichiarate guarite 2.943 persone) Il calo dei malati (ovvero le persone attualmente positive) è stato pari 851 unità (ieri il calo era stato di 10 unità) mentre i nuovi contagi rilevati nelle ultime ore sono stati 2.646 (ieri 3.370).

Questi due dati vanno sempre analizzati considerando il fatto che sono strettamente collegati al numero di fatti. Oggi sono stati fatti 66.658 tamponi (ieri 63101), il numero più alto da inizio epidemia, portando il rapporto tra fatti e casi individuati al livello più basso: 1 malato ogni 25,2 fatti, il 4% Negli ultimi questo è stato in media del 5,3% Il numero totale di persone che hanno contratto il virus dall’inizio dell’epidemia è 189.973.

Le 4.486 persone attualmente malate nel  sono distribuite così: 186 in terapia intensiva (1), 1385 ricoverati con sintomi (+1), 2.915 in isolamento domiciliare (+23) I morti totali sono 375 (+5), i guariti 1.193 (+51).

6 thoughts on “Coronavirus, 23 aprile: per la prima volta i guariti e dimessi superano i nuovi positivi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.