Il bunker a Trigoria: allenamenti su 3 campi, visite mediche in sede

(CORRIERE DELLO SPORT) Preparativi in corso per la possibile riparenza. Aspettando novità dalle istituzioni, la Roma inizia a mettere a punto il piano per la ripresa degli allenamenti. In questi giorni ci sono state video conferenze quotidiane tra i dirigenti e lo staff tecnico: il programma della preparazione, stilata da Nuno Romano, durerà all’incirca tre settimane. I giocatori saranno scaglionati in 4 o 5gruppi, con allenamenti al mattino e pomeriggio sui tre campi del centro sportivo di Trigoria disponibili (Testaccio, A e B). Il centro sportivo giallorosso attualmente è chiuso e verrà fatto un sopralluogo dopo l’uscita del nuovo decreto.

I giocatori dovranno restare isolati e resteranno in ritiro a Trigoria. Previsti test seriologici e tamponi una volta alla settimana, anche il personale del centro sportivo. I protocolli di sicurezza saranno rispettati rigorosamente e i tesserati saranno muniti di guanti e mascherine. I test di idoneità sportiva non andranno ripetuti: serviranno solo alcuni esami supplementari, nello specifico i test cardiologici che saranno eseguiti all’interno della struttura.

Lascia un commento