CEREZO “Fonseca ha grandi qualità. E punto ancora su Dzeko”

( DELLO SPORT) Toninho Cerezo, pilastro della brasiliana battuta dall’ nel 1982, poi diventato idolo di e Sampdoria, dalla tenuta di Minas Gerais rivive la sua carriera senza dimenticare il di oggi. Queste alcune delle sue parole:

(…) Sono sei anni dalla scomparsa di Boskov, che vi guidò quello storico Scudetto.
«Sapeva gestire il senza difficoltà. Era una piccola ma di qualità. Il Paolo Mantovani, che aveva cuore enorme, riuscì mettere insieme ottimi giocatori».

E attuale?
« ha le qualità per allenarla. Conosco dai tempi del Manchester City: giocatore di personalità forte. Bravo nel gioco e in quello rasoterra. La tifoseria della per me rimarrà indimenticabile. È una cosa indescrivibile. Dopo la di Coppa che perdemmo ai in 70mila cantavano “Grazie Roma”».

Come fu lavorare con Liedholm?
«Gli piacevano molto i brasiliani. E gli piaceva il tecnico, mettendo sotto gli avversari, usava tanto la psicologia coi giocatori. Alla ci faceva giocare zona nel 44-2 Con una più tecnica, marcando zona si corre meno».

(…)

2 thoughts on “CEREZO “Fonseca ha grandi qualità. E punto ancora su Dzeko”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.