Prati, ultimo abbraccio in mezzo al campo

( DELLO SPORT) Una cerimonia unica, come quando nel 1969 Pierino fu il primo (e finora ultimo) italiano segnare una tripletta nella storia delle di Coppa dei Campioni, contro l’Ajax. Non sembra neanche un funerale, visto che la è un campo di di un oratorio Alzate Brianza. Avvolto con una sciarpa della con cui aveva vinto l’ del 1968, una della con cui aveva iniziato segnare e una della Roma. Pierino ha sempre detto di avere un cuore per tre quarti rossonero e un quarto giallorosso. E quindi domenica sarà contento in ogni caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *