I calciopiattisti

In principio fu Claudio Lotito, il verticale, il quale motu proprio o per della sua ombra instillava il dubbio che in fondo l’emergenza covid, più che una vera e propria pandemia, fosse un sotterfugio per impedire agli aquilotti di volare in vetta al campionato. Evaporata la favola del de’ noantri imporsi come nuovo guru del calciopiattismo è l’iconico Conte, se non primo almeno in questo strambo campionato. Dove giocano i nerazzurri gli spalti non sono mai vuoti ma traboccano dell’ego del tecnico, riecheggiando nelle case di milioni di italiani. Anche solo pensare boicottaggi o complotti per quello che è poco più di un estivo è, parafrasando il vate di Lecce , quantomeno agghiacciante.

2 thoughts on “I calciopiattisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.