CALCIOMERCATO. L’AS Roma perfeziona l’ingaggio di Marash Kumbulla

Con una nota sul sito ufficiale giallorosso, l’ rende noto di aver sottoscritto con l’Hellas Verona gli accordi per l’acquisto a titolo temporaneo,  fino  al  30  giugno  2022, dei diritti  alle  prestazioni  sportive  del calciatore Marash , e per la cessione, a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2022, dei calciatori Yıldırım Mert Çetin, Matteo e Aboudramane Diaby.

Il saldo netto complessivo di tali operazioni di prestito è negativo per l’ per 2 milioni di euro. Inoltre, tutti gli accordi sottoscritti prevedono l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo dei rispettivi calciatori, condizionati al verificarsi di determinate situazioni sportive.

L’impatto negativo per l’, laddove si verificheranno tutte le condizioni previste, è pari a 13,5 milioni di euro. L’accordo relativo all’acquisto del calciatore prevede altresì un corrispettivo variabile, in favore dell’Hellas Verona, condizionato al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi, stimato per circa 3,5 milioni di euro.

Con è stato sottoscritto un contratto che, nel caso in cui si verifichino le relative condizioni per l’obbligo di acquisto a titolo definitivo, sarà valido fino al 30 giugno 2025.

“La Roma rappresenta un’opportunità e una sfida irrinunciabile”, ha dichiarato il neo giallorosso. “Sono stato conquistato dal progetto di questo Club e non ho avuto esitazioni nello sceglierlo: farò di tutto per non deludere le persone che hanno creduto in me”.

Nato a Peschiera del Garda da genitori albanesi, è cresciuto nel settore giovanile del Verona, club nel quale ha esordito in prima squadra nell’agosto del 2018. Nell’ultimo campionato di Serie A ha giocato 24 partite contribuendo alla stagione positiva della squadra di Ivan Juric che ha chiuso il campionato al nono posto.

“Marash era uno dei nostri obiettivi e siamo felici di averlo centrato”, ha commentato il CEO Guido Fienga. “Con lui portiamo a Roma un talento che si è contraddistinto nella scorsa stagione e che possiede tutti i requisiti per formare, assieme ad altri compagni, il gruppo su cui puntare per il futuro”.

Nazionale albanese, potrebbe fare il suo esordio in giallorosso proprio contro la sua ex squadra nella sfida della prima giornata di campionato sabato sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *