Cinque volte esordio a Verona e nessun ko

(CORRIERE DELLA SERA) Verona-Roma alla prima giornata è un classico, si è già giocata 5 volte. Solo Roma-Fiorentina, con 7 precedenti, è stata “sorteggiata” più spesso per l’esordio. I giallorossi non hanno mai perso la prima al Bentegodi: una vittoria e 4 pareggi il bilancio. La prima volta, nel 1972, finì 2-2: doppietta di Luppi intervallati dai gol romanisti dell’esordiente Spadoni e di Franzot, che era al quarto campionato in A, nonostante avesse gli stessi anni del compagno. Nel 1978 Pruzzo, di destro, firmò il suo primo gol in A con la Roma pareggiando il rigore di Calloni. Nel 1991 fu Muzzi, non ancora ventenne, a decidere l’1-0 di testa all’82’. Nel 2001, alla prima partita con lo scudetto sul petto, una zuccata di Samuel portò la Roma avanti ma poi Oddo con un cross beffò Pellizzoli: 1-1. Stesso risultato nel 2015, quando Florenzi da 25 metri pareggiò il gol di Jankovic. In assoluto la Roma non perde da 24 anni e 19 partite contro il Verona in casa e fuori: 14 vittorie e 5 pareggi, coppa compresa, dopo un 2-1 subito al Bentegodi nel 1996.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *