È morto Enzo Totti, il papà del grande capitano romanista: era ricoverato allo Spallanzani per il coronavirus

(IL TEMPO) Un grave lutto colpisce Francesco e la sua famiglia. E’ morto Enzo, papà del grande capitano romanista e del fratello maggiore Riccardo , l’altro figlio avuto insieme a mamma Fiorella. Da quanto si apprende “Lo Sceriffo”, come lo avevano ribattezzato in famiglia, era ricoverato allo dopo aver contratto il coronavirus. Lo scorso maggio aveva compiuto 76 anni e qualche anno fa era stato colpito da un infarto.

Enzo era spesso presente a Trigoria durante la lunga carriera di Francesco, celebri le sue incursioni negli spogliatoi per offrire la pizza quando c’era da festeggiare il compleanno del capitano. Spesso era presente anche ai ritiri della Roma in montagna, dove con gli amici seguiva gli allenamenti tra una partita di carte e l’altra.

https://www.instagram.com/francescototti/?utm_source=ig_embed

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *