Friedkin style, lavoro e passione: il bracciale di Ryan esalta i tifosi

(IL MESSAGGERO) Dan e Ryan cominciano a prendere confidenza con la nuova realtà romana. Il primo banco di prova è stato il mercato ed è stato archiviato con sufficienza. Adesso il prossimo step, bypassando la fine dell’Opa, è la scelta del direttore sportivo. C’è la consapevolezza di non poter sbagliare e per questo motivo l’annuncio sta tardando. A meno che il ds non sia stato già scelto e aspetta che si liberi dal club di appartenenza. In quest’ottica l’identikit è quello di Campos che sta facendo di tutto per andare via dal Lille. Il fatto che debba rimanere a Montecarlo (la residenza lo obbliga a sei mesi di soggiorno), fa restare in pista altri nomi. Ogni gesto, anche il più semplice, diventa particolare. Dall’esultanza al look. Domenica proprio la prima ha lasciato trasparire un nuovo tassello che si va aggiungere a questi due mesi. Al gol di Veretout, stringendo il pugno destro, sul polso di Ryan Friedkim è apparso un braccialetto giallorosso. Un dettaglio che fotografa ancora una volta lo stile dei nuovi proprietari della Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *