FONSECA “Abbiamo avuto poco coraggio. Non voglio trovare scuse”

L’allenatore giallorosso Paulo è stato intervistato nel post partita di Napoli-Roma. Queste le sue parole:

C’è stato poco coraggio stasera?
Sì, sono d’accordo. Non abbiamo avuto il coraggio per affrontare una squadra come il Napoli. Il Napoli ha meritato, noi non abbiamo fatto niente per avere un risultato diverso.

Negli scontri diretti avete fatto poco, questo la preoccupa?
Non eravamo la miglior squadra del mondo prima di questa partita e ora non siamo la peggiore. Tutte le gare sono test per questa squadra, non solo quando si gioca contro le grandi squadre. Oggi non abbiamo fatto una buona partita, senza aggressività, senza coraggio. Quando è così dobbiamo accettarlo e correggere quello che non abbiamo fatto bene.

Una Roma troppo brutta per essere vera. C’erano troppi giocatori fuori condizione e i cambi non sono stati all’altezza o è stato un black-out di una sera?
Non voglio trovare scuse. Non abbiamo giocato bene, non abbiamo avuto aggressività e non abbiamo chiuso lo spazio tra le linee e loro hanno avuto sempre facilità nell’entrare dentro, perché non siamo stati corti e aggressivi. Abbiamo iniziato bene, ma dopo non siamo riusciti a fare tre passaggi di fila.

Lei come si spiega questa serata negativa?
Per prima cosa c’è da dire che il Napoli è una grande squadra e noi abbiamo fatto errori difensivi che hanno tolto fiducia alla squadra e abbiamo avuto sempre difficoltà. Con la palla abbiamo provato a giocare sempre troppo diretti, senza far girare la palla e abbiamo concesso troppi contropiedi al Napoli.

E’ stato un problema più tattico, considerate anche le assenze in difesa? La squadra si è fatta schiacciare molto…
Sono totalmente d’accordo, specialmente nella corsia di destra. Prima non chiudiamo quando il mediano si abbassava per iniziare a giocare, poi sull’esterno la nostra difesa aveva poca aggressività e rimanevamo a zona. La linea dei cinque, soprattutto nel primo tempo ha sbagliato rimanendo a zona.

Si sentiva un’aria particolare oggi a giocare a Napoli?
Per tutti noi che amiamo il calcio e abbiamo visto Maradona era sicuramente un giorno diverso, ma quando inizia la partita si pensa soltanto alla gara. Penso che non è stato un fattore che ha influenzato la partita.

Dzeko condiziona un po’ il vostro gioco?
No, devo dire che Dzeko è stato fermo tanto tempo e ha giocato un po’ in Romania e non sta nelle migliori condizioni, ma come ho detto non possiamo cercare scuse. Quando perdiamo così dobbiamo ammettere che gli altri sono stati più bravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *