Napoli e Roma devono aspettare per il loro appello

( DELLA SERA) e ieri hanno presentato le rispettive strategie difensive per potersi ritrovare seconde in alla ripresa. I primi provano ribaltare la sentenza di primo grado (sconfitta tavolino contro la e un di penalizzazione) per non essersi presentati avendo due giocatori positivi al Covid. I partenopei hanno ribadito che la è stata bloccata da un provvedimento arrivato alle 14, del giorno della partita. I giallorossi puntano avere lo 00 contro il quando per un errore “buona fede e non dolo” è arrivato il 30 tavolino. Risultato considerato eccessivo ed è stata chiesta una multa. La sentenza è attesa tra oggi e domani ed entrambe le squadre, in caso di esito negativo, hanno trenta per rivolgersi al di garanzia del Coni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.