Stop indigesto. Roma affondata al San Paolo

(LA REPUBBLICA) Da Napoli Napoli, la interrompe la striscia di risultati utili proprio contro l’ultima che l’aveva battuta in A. Da luglio scorso, ben sedici le partite senza sconfitta infilate dai giallorossi, che ieri sera hanno bruscamente frenato la loro corso contro la di Gattuso. Scivolone pesante, contro una diretta concorrente per la zona Champions, consumato sotto gli occhi dei Friedkin, nell’atmosfera di una città sconvolta dalla morte di Maradona. Conti, in rappresentanza della Roma, ha deposto prima della una sotto al del campione argentino ai Quartieri spagnoli, tra la commozione generale. Che non sia la serata lo si capisce comunque quando è costretto fermarsi per lasciare il posto Juan Jesus. Probabilmente non al cento per cento, ha accusato nuovamente fastidio nello stesso e nelle prossime ore ne verranno valutate le condizioni. Costretto lasciare il campo anche Veretout. Il francese ha sentito un fastidio alla coscia destra, con lo staff medico che l’ha immediatamente soccorso con una fasciatura. Amaro e implacabile fine partita: “Senza coraggio, niente scuse, abbiamo sbagliato troppo in difesa“ preoccupare ora sono le tante partite ravvicinate soprattutto in con cinque sfide. L’obiettivo è riuscire arrivare alla natalizia posizionati in zona Champions.

2 thoughts on “Stop indigesto. Roma affondata al San Paolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.