Tor di Valle addio: i dubbi di JP Morgan. Idea Flaminio con Cdp

(LA REPUBBLICA) Ora l’idea è quella di seguire il modello Juventus. di si allontana sempre di più da Tor di Valle. La scommessa sul vecchio ippodromo non convince nessuno, nemmeno JP Morgan. La banca statunitense, in un incontro con i vertici giallorossi, ha sconsigliato l’impresa. Troppi rischi in una fase pandemica. Il futuro, poi, è un grosso interrogativo. Lo scenario internazionale suggerirebbe di mollare. I Friedkin, intanto, continuano guardarsi incontro tra e i terreni di Caltagirone, tra e Fiumicino. La prima soluzione intriga: costerebbe un terzo rispetto allo sforzo previsto per Tor di Valle. E così la guarda in casa quando i bianconeri ottennero una concessione di 99 anni per realizzare llo sulle cenere del Delle Alpi. Il Semplificazione consentirebbe di prendere e mettere mano all’impianto disegnato da Nervi nel 1960.

3 thoughts on “Tor di Valle addio: i dubbi di JP Morgan. Idea Flaminio con Cdp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *