Un Olimpico senza voce, ma colorato

(IL MESSAGGERO) Sarà ricordato come il delle assenze. Quella dei tifosi, delle voci, dei cori. Una cosa però non mancherà e sono i colori. La Lazio sta lavorando da giorni per allestire uno show degno della partita. Anche le curve questa volta saranno protagoniste e lo spettacolo non dovrebbe mancare nemmeno venerdì. Le norme anti-Covid non lasciano tanto spazio di manovra. Oggi è in programma un incontro tra le squadre e il Gos responsabile della sicurezza. Servirà il via libera da parte del Gruppo Operativo Siurezza per poter dare accesso alle due curve. Se ci sarà il lascia passare ci sarà spazio anche per le coreografie che resteranno fisse. E’ più di un’idea ma non sarà semplice attuarla. Comunque alle le zone limitrofe allo stadio saranno sotto osservazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *