ACCADDE OGGI… 9 febbraio: 1997. Il “Torneo città di Roma” cambia il destino di Totti e della Roma

(.COM) C’è stato un episodio da “Sliding doors” nella carriera di Francesco Totti è senza dubbio la partecipazione al “Torneo città di Roma” del 9 febbraio 1997.

Quando il suo passaggio alla Sampdoria sembra fatto, per stessa ammissione del giocatore in dichiarazioni successive, le prestazioni da futuro 10 nella rassegna cambiano tutte le carte in tavola, portando alla conferma del giovane talento giallorosso.

E Francesco non lascerà più la Roma. Né per il Real Madrid, dove sarebbe potuto andare, né per nessun altro. A distanza di 20 anni, il 28 2017, Totti smetterà con il dopo 786 presenze complessive e 307 gol fatti. Tutto e solo con la giallorossa. Come lui nessuno mai per partite giocate e reti segnate.

Ecco 10 curiosità su quella serata dell’ di 24 anni fa, dove – peraltro – si affacciò un altro futuro “simbolo di Roma, e bandiera”…

Dove, come e quando

Domenica 9 febbraio 1997, va in scena allo stadio il “Torneo città di Roma” organizzato con la collaborazione del partner Ina Assitalia (main sponsor giallorosso del momento). Tre le squadre partecipanti: Roma, Ajax e Moenchenglabach.

Prezzi popolari e diretta

Popolari i prezzi dei biglietti per assistere all’evento: 10.000 lire per curve e distinti, 25.000 per la Tribuna Tevere, 35.000 per la Monte Mario. I ragazzi alti meno di un metro e mezzo possono accedere all’impianto gratuitamente. Inoltre, la rassegna viene trasmessa in diretta televisiva da 1 (si può seguire anche su Euro a livello continentale).

L’ordine delle partite

Questo il calendario del torneo (tre partite da 45 minuti ciascuna): ore 19.30, Ajax- M.; ore 20.30, Roma- M.; ore 21.30, -Ajax. In realtà, la rassegna inizia un’ora e un quarto prima – alle 18.15 – con un’esibizione delle giovanili giallorosse. Proprio durante queste partite fa il suo assoluto sul campo dell’ un tredicenne Daniele De Rossi, che disputa due tempi da 20 minuti.

Quella mancata convocazione…

Tra le tante stelle della serata che si annunciano sul terreno dell’Olimpico, Yari Litmanen (“il più forte calciatore del mondo”, secondo Carlos Bianchi), i fratelli Frank e Ronald De Boer, Stefan Effenberg, c’è anche un giovane Francesco Totti, non ancora ventunenne. Il giovane talento romanista partecipa alla serata per un puro incastro del destino. La rassegna, infatti, si disputa in una domenica senza il della Serie A. Il massimo è fermo per gli impegni delle nazionali. Totti era nella lista dei papabili per l’under 21 di Rossano Giampaglia per una sfida in trasferta contro l’Inghilterra, ma curiosamente e clamorosamente non viene convocato dalla selezione azzurrina, potendo così prendere parte al “Città di Roma”.

Resoconto dei match

La vince entrambe le partite. La prima sfida vede i giallorossi prevalere sul per 30 con reti di Tommasi, Delvecchio e Totti. La seconda, -Ajax, vede la squadra di casa imporsi per 21 (Totti, Candela, Overmars).

La classifica

Al termine di tre partite da 45’ ciascuna, la si aggiudica il trofeo messo in palio primeggiando nella particolare graduatoria, che assegna tre punti per gara vinta. Così l’ordine di arrivo: 6 punti, Ajax 3, Moenchengladbach 0.

I partecipanti

i calciatori giallorossi che prendono parte alle due partite del “Torneo città di Roma”. In Roma- Moenchengladbach, Carlos schiera dal primo minuto: Cervone, Tommasi, Pivotto, Aldair, Candela, Statuto, Bernardini, Thern, Totti, Moriero, Delvecchio. L’undici presentato contro l’Ajax è lo stesso fatta eccezione per Balbo al posto di Delvecchio e di Di Biagio per Moriero subentrato al 23’ di gioco nella sfida contro i lancieri.

Le due squadre avversarie

Questo l’11 del Moenchengladbach schierato contro la Roma: Kamps, Passlak, Andersson, Fournier, Neun, Effenberg, Lupescu (poi Krznaric), Wynhoff, Pflipsen (poi Villa), Juskowiak, Pettersson. Allenatore: Bongartz. Ecco, invece, la dell’Ajax nella sfida ai giallorossi: Van Der Sar, Veldam, Blind, F. De Boer, Musampa (poi Melchiot), R. De Boer, Litmanen, Witschge, Babangida, Gabrich, Overmars. Allenatore: Van Gaal.

Totti “fischiato”?

Dalla cronaca del giorno dopo de “La dello Sport”, a firma Ruggiero Palombo, emerge un fatto a dir poco clamoroso, rileggendolo a distanza di 24 anni. Ovvero, Totti viene fischiato prima della partita. Probabilmente, per il momento non eccelso della squadra giallorossa e per le voci di mercato che vedono il talento di Porta Metronia vicino alla Sampdoria di Mantovani. “Totti – scrive il giornalista sulla “Rosea” – fischiato in precedenza al pari di Statuto (i romani di non sono piu’ tanto amati, ultimamente), ha prima creato dal nulla l’azione del 2 – 0 (Totti – Moriero – Delvecchio tutto molto bello) con un lancio proprio solo dei fuoriclasse. Poi ha ultimato l’opera dell’umiliante 3 – 0 con un minishow con pallonetto conclusivo, maradoneggiando”.

“Francesco non andrà via dalla Roma”

Alla fine del torneo, il presidente giallorosso rilascia alcune dichiarazioni che non lasciano spazio interpretazioni sul futuro di Francesco Totti: “Totti è migliore di Litmanen. Uno come lui ci serve, non andrà via dalla Roma”. Così è. Il fuoriclasse non passerà alla Sampdoria. La stessa squadra doriana la affronta a distanza di una settimana, il a Marassi, proprio alla ripresa del campionato, contribuendo alla vittoria giallorossa sul campo dei blucerchiati con una prestazione convincente e un assist vincente per il gol di Moriero: Sampdoria- 12.

(fonte: ASROMA.COM)

6 thoughts on “ACCADDE OGGI… 9 febbraio: 1997. Il “Torneo città di Roma” cambia il destino di Totti e della Roma

  • 09/02/2021 in 18:22
    Permalink

    Having read this I thought it was very enlightening.
    I appreciate you taking the time and effort to put this content together.
    I once again find myself spending a lot of time both
    reading and posting comments. But so what, it was still worthwhile!

    Rispondi
  • 19/02/2021 in 16:35
    Permalink

    Hello, Neat post. There’s an issue along with your site in web explorer, would test this?
    IE nonetheless is the market leader and a big section of folks will pass over your excellent writing because of this problem.

    Rispondi
  • 18/06/2021 in 11:24
    Permalink

    474298 705941Wow, incredible weblog format! How lengthy have you been blogging for? you make running a weblog glance simple. The full glance of your website is wonderful, as smartly the content material material! 13589

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *