Focolaio azzurro fuori controllo. Positivi altri quattro giocatori

() Contagi . Dopo aver riscontrato la positività di quattro membri dello sanitario della Nazionale – e dei due e Verratti – ieri sono emersi altri quattro casi riconducibili all’ della Nazionale Italiana: , Grifo, Cragno e un calciatore del Torino (si tratterebbe di Sirigu) risultano contagiati dal covid. I giocatori sono stati posti in isolamento, i rispettivi hanno avviato tutte le procedure del protocollo che, paradossalmente, la Nazionale non è stata in grado di rispettare. Il Italia è un cluster covid, un grappolo di contagi che è stato riscontrato nell’ultima settimana e che rischia di condizionare le ultime giornate del di Il primo allarme nel ritiro della Nazionale sarebbe scattato addirittura a Parma, alla vigilia della sfida contro l’Irlanda del Nord quando uno dei componenti della delegazione azzurra avrebbe accusato qualche sintomo riconducibile al virus; isolato, e rimandato immediatamente a Coverciano, sarebbe risultato positivo al test molecolare.

A questo , perché la di competenza non è intervenuta per bloccare la trasferta in Bulgaria e Lituania? A Sofia, il giorno stesso della contro la Bulgaria, il campanello d’allarme era tornato a suonare ancora più forte, coinvolgendo quattro membri dello tecnico di Mancini; isolati immediatamente, i quattro erano stati riportati in Italia con un aereo-ambulanza mentre il resto della comitiva italiana volava a Vilnius per la terza di qualificazione. All’indomani della vittoria contro la Lituania i tornavano alla base; prima di essere nuovamente accolti nel dei loro rispettivi , dai effettuati dalla emergeva la positività di Leonardo . A quel , l’allarme diventava una vera e propria emergenza, anche in vista della ripresa del ; il sceglieva di isolare i propri giocatori non convocandoli per la in programma con , le altre squadre mandavano in campo giocatori tornati dalla Nazionale senza eccessivo scrupolo.

Di ieri, la notizia della positività di un calciatore del Torino e del del Cragno in campo nell’ultima giornata di : ora il rischio concreto è quello che emergano nei prossimi altre positività all’ delle squadre. Sabato scorso anche Verratti, e Grifo erano risultati positivi ai controlli dopo essere tornati a disposizione delle loro rispettive squadre di . Non è da escludere che nei prossimi la Fifa possa chiedere alla stessa delucidazioni su quanto accaduto nel ritiro della Nazionale azzurra. Ieri in non si è disputata la tra Empoli e Chievo; la toscana – con diverse defezioni per covid – non si è presentata in campo: la ha disposto l’isolamento domiciliare fino a per tutti i giocatori. A questo anche questo caso finirà davanti al : si va verso la ripetizione della .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *