Dal terzo scudetto all’addio di Totti: un 17 giugno da brividi

() Il 1 del , intorno alle ore 17, Francesco guidava la verso il terzo della sua storia. Alle 1241 di diciotto anni dopo Francesco inviava una mail al della , Guido , con cui si dimetteva da dirigente del «Non è un , ma un arrivederci. Per me è impensabile vedere fuori dalla », disse quel giorno. Chissà se nel avrebbe mai immaginato un così doloroso, pensava che quella vinta contro il all’ alle 1703 sarebbe stata la prima di una lunga Non fu così, perché da quel giorno di 19 anni fa la ha vinto appena due e due Supercoppe. Oggi è cambiato. La rimane lì, sullo sfondo e nel cuore, anche se non sempre le sue dichiarazioni sono gradite da tutti. Lui è concentrato sulla nuova agenzia, la CT10Management. Punta scovare talenti e solo dirà se sarà la sua strada definitiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *