Mkhitaryan, niente firma. Però c’è aria di rinnovo

() Ha tenuto tutti col fiato sospeso, fino al gong La firma tra Mkhitryan e la Roma ancora non c’è ma da ieri sera filtra positività. Non sono bastati oltre 4 mesi all’armeno per esercitare il automatico con la Roma scattato alla 25° presenza gennaio. Miki, ieri Montecarlo, si è chiuso nel silenzio e solo nella tarda serata ha fatto sapere di voler proseguire con senza però firmare ancora il

Il suo agente Raiola ha ricevuto le offerte di Monaco e Zenit, ma ha proposto il numero pure  Juve e  I bianconeri ci hanno pensato ma devono prima risolvere altre situazioni. Miki ha così sciolte le riserve e il suo entourage ha contattato la Roma. Oggi ci saranno sviluppi, nulla è ancora precluso.   fino alle 23 non è arrivato alcun riscontro, poi all’ ecco la sorpresa.  studierà ulteriormente il biennale (più uno facile condizioni) da 3,5 milioni proposto una settimana fa. Non male vista l’età di Miki (32 anni) e il rendimento altalenante di quello che resta il capocannoniere della .

Un’offerta al rialzo rispetto all’accordo preso con Raiola lo scorso anno, un segnale (pure da parte di ) di voler lavorare insieme. Il silenzio totale e quindi il non accettare la proposta avrebbe portato alla fine del rapporto. Da oggi intanto sarà nella , con la al  che si avvicina sempre più   Il centrocampista si è detto pronto lasciare l’ Va definito l’accordo tra i in cui potrebbe entrare il cartellino di .

Ore di riflessione, invece, in casa Boateng. L’offerta della Roma prevede un biennale da 6 milioni attutiti dal crescita. Il difensore tedesco, svincolato dal Bayern, sta vagliando pure la proposta del Monaco mentre ha declinato la Mls. In tutto fermo per  mentre l’arrivo di Aguero   potrebbe liberare Coutinho.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *