Niente più gare in contemporanea. Dieci slot per 10 gare: la A decide

() Si riunirà nella giornata di oggi la per decidere il da farsi in merito alla spinosa questione dei del prossimo anno. Sul tavolo ci sarà la questione relativa agli orari delle partite del prossimo anno. La proposta sarebbe quella di creare un spezzatino, con quattro partite al sabato (1430, 1630, 1830 e 2045), cinque gare alla domenica (1230, 14.30, 16.30, 18.30 e 20.45) e il posticipo del lunedì alle 20.45. I presidenti non sembrano essere tutti d’accordo, vedi Ferrero: “Faccio un tutti i presidenti di , questa cosa è inaccettabile. Vogliono uccidere il ? La realtà è che cercano di fare le partite singole perché non ce la fa trasmetterne tre alla volta, vogliono dare un’altra mano all’emittente. Sette slot è il format con cui abbiamo venduto i : ora se ne fai 10, il pacchetto vale di più ovviamente perché hai tutte partite separate. È una proposta che in non deve passare” Tra i temi che oggi potrebbero essere trattati però c’è anche l’ipotesi di allontanare e tornare votare per i vertici federali. portare avanti questa battaglia sarebbe Claudio , che però sembra ritrovarsi da solo rispetto agli altri che hanno al momento altre priorità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *