Una Roma all’attacco

(IL MESSAGGERO) Oggi contro la Ternana (match ancora per media e tifosi) ritrova Karsdorp, Pellegrini, Dzeko e El Shaarawy, assenti contro il Montecatini. Spazio al 42-31 con il trio dietro Dzeko formato da Zaniolo, e Mkhitaryan. I tre sono stati sollecitati in una esercitazione di una risalita palla al piede, sempre gli stessi tre-quattro movimenti che portavano l’armeno al tiro o al passaggio per uno dei due compagni. In un secondo momento, i tre sono stati poi impiegati nella partitella 8 contro 8 metà campo che vedeva tre jolly col fratino posizionarsi turno con la che attaccava. ha chiesto loro di giocare il più possibile ad un tocco, ricevendo risposte soddisfacenti.

Mourinho, inoltre, sta insistendo molto sui movimenti dei due centrocampisti. Soprattutto quando sarà disponibile Veretout (ieri in ma decisione in extremis sull’impiego o meno nel test odierno) toccherà al francese sganciarsi in avanti. Sarà l’altro mediano ( nelle idee dello Special One) scalare di una decina di metri protezione della difesa.

Fronte mercato: ufficiale la cessione in con obbligo di riscatto di Pau al Marsiglia, mentre per Tiago è pronto chiudere 5 milioni con il Lille, per Kluivert al Nizza conta di farlo intorno ai 12 milioni. In ha chiesto informazioni su due sinistri: Maouassa del Rennes e Reinildo del Lille. Xhaka, invece, attende un segnale: ha parlato con l’Arsenal ed è pronto rinunciare dei maturati con il inglese. Milanese, infine, è vicino al Torino.

One thought on “Una Roma all’attacco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *