Green pass, caos all’Olimpico

(LA REPUBBLICA) La voglia di vedere la è tanta, ma la burocrazia ha innervosito i tifosi, vittime dei disagi organizzativi. -Raja Casablanca, la prima all’ con il Green Pass, è contraddistinta dall’amore dei 15mila tifosi, 6mila ospiti, ma è stata preceduta anche da diversi disagi. Alle 20 si forma una lunga fila all’Obelisco, dove la polizia ha disposto l’allestimento delle passerelle per garantire il distanziamento durante i controlli. Almeno un centinaio di sono stati indirizzati alla farmacia di ponte Milvio per scaricare il documento con il codice barre necessario per l’ingresso. Ma c’è anche qualcuno, che avendo fatto la seconda dose ridosso del match, non è riuscito scaricare il e resta fuori. Problemi anche i ospiti arrivati dal Marocco che avevano fatto il ma non avevano scaricato il Green Pass.

(…)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *