VERONA-ROMA 3-2. Giallorossi cadono al Bentegodi

90’+5′. Finita. Giallorossi cadono al Bentegodi

90′. 5′ di recupero

73′. Rui Pateicio a colpo sicuro… Rui Patricio salva e tiene in i giallorossi

63′. Faraoni e di nuovo avanti al Bentegodi

58′. tira e Ilic devia in porta… pareggio al Bentegodi

54′. L’ex Caprari ribalta il risultato al Bentegodi

48′. Pereggio al Bentegodi. Barak

46′. Secondo tempo. Forza Ragazzi.

45’+2′. Fine primo tempo con meritatamente in vantaggio

36′. GOL CAPOLAVORO DI DI PELLEGRINI… ma cosa hai fatto!!!

15′. Schema su piazzato e Roma:

5′. Caprari dal limite, fuori di poco

1′. Si comincia… Daje Daje!


UFFICIALI

: Montipò; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Bessa, Ilic, Barak, Lazovic; Caprari, Simeone.
A disp.: Pandur, Berardi, Kalinic, Lasagna, Cetin, Casale, Cancellieri, Magnani, Ragusa, Tameze, Hongla.
All.: Tudor.

: Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Calafiori; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Shomurodov; Abraham.
A disp.: Fuzato, Reynolds, Smalling, Kumbulla, Tripi, Diawara, Villar, Carles Perez, Mkhitaryan, El Shaarawy, Mayoral.
All.: Mourinho.

Arbitro: Maresca. Assistenti: De Meo – Rossi. IV uomo: Minelli. VAR: Aureliano. AVAR: Passeri.


Escludendo il 3-0 a tavolino dell’ultimo incrocio, il non batte in casa in dall’ottobre 1996 (2-1 grazie alle reti di Giunta e Orlandini, con Luigi Cagni in panchina): i giallorossi avevano infatti collezionato quattro e quattro pareggi al Bentegodi prima dello scorso campionato.


PROBABILE FORMAZIONE

(3-5-2): Montipò; Ceccherini, Günter, Magnani; Faraoni, Hongla, Ilic, Barak, Lazovic; Lasagna, Simeone. All.

Squalificati: nessuno
Indisponibili: Frabotta, Ruegg, Sutalo, Veloso

(4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Calafiori; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, El Shaarawy; Abraham. All.

Squalificati: nessuno
Indisponibili: Spinazzola


STATISTICHE (fonte EUROSPORT)

Nelle ultime 30 sfide tra e in solo due volte hanno perso i giallorossi (19V, 9N): 2-1 nell’ottobre 1996 e 3-0 a tavolino nel settembre 2020.

Escludendo il 3-0 a tavolino dell’ultimo incrocio, il non batte in casa in dall’ottobre 1996 (2-1 grazie alle reti di Giunta e Orlandini, con Luigi Cagni in panchina): i giallorossi avevano infatti collezionato quattro e quattro pareggi al Bentegodi prima dello scorso campionato.

Il ha perso entrambi i primi due match interni di campionato, mai nella sua storia in ha registrato tre sconfitte nelle prime tre partite casalinghe stagionali di Serie A.
Il non ha vinto alcuna delle ultime 10 partite al Bentegodi in campionato, solo due volta in ha registrato almeno 11 gare interne di fila senza successo: 12 sia nel 2016 che nel 1973.

ha vinto le prime tre partite di questo campionato, nelle precedenti 60 stagioni di solo due volte ha registrato quattro successi nelle prime quattro gare: in entrambi i casi con Rudi Garcia, nel 2013/14 e nel 2014/15, chiudendo poi sempre seconda.

potrebbe vincere due trasferte di fila in campionato per la prima volta da agosto 2020 (quattro in quel caso); nella scorsa di infatti i giallorossi non ci sono mai riusciti.
é la con la percentuale di contrasti vinti piú alta in questo campionato (74%), il è undicesimo in questa graduatoria (58%).

Stephan ha partecipato attivamente a sette gol (sei reti e un assist) nelle ultime otto partite di giocate contro squadre veronesi (Chievo o Hellas): in questo parziale non ha mai perso (6V, 2N).
Gianluca Caprari, che ha esordito in con la maglia della Roma (nel maggio 2011 contro il Milan), ha realizzato tre gol contro i giallorossi in Serie A, solo contro la Fiorentina (quattro) ha segnato di più nel torneo.

La prima delle 32 reti di Jordan in è arrivata allo Bentegodi contro il Verona (settembre 2017), da quel momento solo Josip Ilicic (44) ha segnato di più rispetto al francese tra i centrocampisti nel massimo campionato italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.