ACCADDE OGGI… 16 ottobre: 1988. La ragnatela di Liedholm batte il Bologna

Terza consecutiva della Roma Dopo il pareggio di in e la trionfale vittoria a Norimberga l’undici di Liedholm è andato espugnare il campo di Bologna. La sfida tra le due zone ha dato ragione al giallorosso che d’incanto ha ritrovato il sorriso e la fiducia di una tifoseria disorientata dopo le incerte prove disputate in precampionato. ha schierato la stessa che aveva vinto in Germania con l’unica eccezione di Massaro al posto di Policano; Maifredi, invece, ha confermato la formazione che la domenica precedente era uscita vittoriosa dall’Arena Garibaldi di Pisa.

Con un Andrade in continuo progresso e con la che sta via via trovando il suo assetto definitivo, ha controllato nel primo tempo il Bologna cercando di colpirlo in contropiede e centellinando intelligentemente le proprie forze. Nella ripresa, poi, a dieci minuti dalla fine, quando sembrava ormai acquisito il risultato di parità, una zampata vincente di Desideri dava ai giallorossi la prima vittoria in campionato.

(fonte: RIVISTA LA ROMA)


1988/1989 – II Giornata
Bologna, Dall’Ara, 1 1988

BOLOGNA – ROMA 0-1
RETE: 35’st Desideri.

BOLOGNA: Cusin, Luppi, R. Villa, Pecci, Demol, Bonetti, Poli (32’st Aaltonen), Bonini, Lorenzo (21’st Alessio), Stringara, Marronaro.
Allenatore: Maifredi.

ROMA: Tancredi, Tempestilli, Nela, Manfredonia, Oddi, Andrade, Renato, Desideri, Voeller (42’st Ferrario), Giannini, Desideri.
Allenatore: Liedholm.

Arbitro: Lo Bello di Siracusa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *