Zaniolo, il momento di invertire la rotta

(IL MESSAGGERO) Le due panchine consecutive di Nicolò sono due eccezioni che però non vanno trasformate in regola e per questo c’è bisogno di invertire la rotta. Anche glielo ha fatto presente in privato in un colloquio dopo il match contro il Venezia. Poi nell’ successivo ne è nato un botta e risposta, ma sono cose di campo. L’ vuole di più e lo ha detto anche in conferenza prima del Genoa: “Con il lavoro si può tutto”.

Dopo essersi sentito coccolato e messo al centro del progetto, ha capito che nelle ultime 2 settimane c’è stato un cambiamento e che la sua centralità è venuta meno. Se lo considera solo una seconda punta nel 35-2, lo spazio si restringe. Contro lo in Conference sarà titolare, ma questa deve essere la del rilancio, anche per la Nazionale. La partecipazione ai festeggiamenti dei di non cancella la rabbia di volersi riprendere quel posto che fino poco tempo fa era suo ed anche lui stesso sa che deve invertire il tendenza. In questo momento l’importante è giocare, poi ci penserà trovargli la collocazione tattica ideale.

(…)