“L’ÒMO DER DESTINO” di Walter Riccio (VIDEO)

Nel giorno del ricordo del Viola, ci piace pubblicare una del nostro amico Walter dedicata uno dei protagonisti del secondo giallorosso…

L’ ÒMO DER DESTINO

Ciavevo solo quindicianni
ma de ormai sette otto,
la storia nostra, piena d’affanni
l’ho conosciuta già da lupacchiotto…
…guardavo sull’arbum delle figurine
tutte le squadre e puro li trofei,
alla sofferenza subbito ‘ncline
e come me, tutti l’amichi miei.
All’epoca ‘n c’era quer che ciài ora
le pay- poi, manco pe’ sogno,
la prima o la
ereno cibbo p’ogni bisogno…
…perché pe’ noi
è come linfa osmotica e vitale,
la prenni da giovane e te la sposi
fino quer giorno do’ morte poi t’assale.

Quarcuno dice che er nostro DNA
era segnato fin dalla procreazione,
fino che ‘n verà
pe’ da er comincio alla rivoluzzione…
pischello da Terrarossa
approda drento la capitale,
sia pe’ studià che pe’ fasse l’ossa
sviluppanno ‘na cariera gnente male.
Attratto dalla Lupa e i suoi colori
doppo quarch’anno ròlo diriggente,
salì pian piano li mejo onori
finenno poi fà er Presidente…
…e qui che la Maggica cambiò storia
mutanno all’occhi de la vedeva,
a sua trovò gloria
e quei trionfi che la gente je chiedeva.

Unico baluardo tenè botta
der potere che dar Nord s’atteggiava,
cervello, còre e tanta lotta
pe’ st’òmo ch’er destino ciaffidava…
…me resta l’orgojo de quer tempo
la spocchia repressa der nemico,
mai più oggetto noi de scempio
ma fieri de ‘n vigore antico.
Da quer momento fu tutta n’antra cosa
cercava Dino co’ classe ed eleganza,
de superà l’ostacoli
e tutto ciò, privo d’arroganza…
…nun je serviva perch’era superiore
de quella pasta proprio dei più granni,
fu lui er vero nòvo ‘mperatore
ma senza l’antipatia de li tiranni.

Ricordo ancora er giorno der commiato
‘n quella lì, piena de gente,
S. Pietro e Paolo fu celebbrato
er saluto ar più granne Presidente…
…noi fòra sui gradini aspettà
uscì tra applausi forti e scroscianti,
lacrime e còri ar cielo da ‘nnarzà
facevo ‘nsieme tutti quanti…
…d’istinto poi scesi giù ar piazzale
‘n mano la bandieretta mia da ragazzino,
me risurtò quasi naturale
legalla de corsa ar feretro che partiva, portanno drento
… l’òmo der destino.


Questa ‘dedica’ fa parte del libro che abbiamo pubblicato insieme i cui ricavati vanni integralmente ai progetti di


17 thoughts on ““L’ÒMO DER DESTINO” di Walter Riccio (VIDEO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.