ACCADDE OGGI… 4 marzo: 2001. Montella vola verso lo scudetto

La Roma di Capello risponde alla vittoria della Juve ad Udine e mantiene la distanza di 6 punti nella corsa allo scudetto grazie ad una vittoria tutto cuore: senza Cafu, Emerson e Batistuta vince grazie alla doppietta dell’aeroplanino Montella e la rete di Assuncao, rispondendo alla doppietta di Vieri. Capello commenterà cosi il match a fine partita: “La tensione mi avrà fatto perdere un paio di chili, ma ne valeva la pena. Brava, bravissima la mia Roma. Ci abbiamo sempre creduto e siamo stati premiati. Non era semplice giocare dopo aver visto vincere i nostri avversari. E ora ci mancano solo… tredici finali”.


STAGIONE 2000/2001 – XXI Giornata
Roma, Stadio Olimpico – domenica 4 marzo 2001

ROMA INTER 3-2
RETI: 8’pt Vieri, 10’pt Assuncao, 27’pt Montella, 45’pt Vieri, 41’st Montella.

ROMA: (3-4-1-2): Antonioli, Zebina, Samuel, Zago, Tommasi, Asuncao, Guigou (23′ st Di Francesco), Candela, Totti, Montella (43′ st Aldair), Delvecchio.
In Panchina: Lupatelli, Rinaldi, Mangone, Nakata, Balbo.
Allenatore: Capello.

INTER (4-4-2): Frej, Cirillo, Blanc, Cordoba, Serena, Brocchi (9′ st Jugovic), Di Biagio (28′ st Farinos), J. Zanetti, Dalmat, Vieri, Recoba (38′ st Sukur).
In Panchina: Ballotta, Gresko, Ferrari, Ferrante.
Allenatore: Tardelli.

Arbitro: Collina
NOTE: Angoli: 6-3 per la Roma, Recupero: 2′ e 4′, Espulso: Cirillo per doppia ammonizione al 45′ st, ammoniti: Di Biagio e Delvecchio per gioco scorretto, spettatori: 66.212.


Lascia un commento