ACCADDE OGGI… 4 maggio. La Roma vince il primo Derby a Campo Testaccio

Con l’introduzione del girone unico nella 1929-1930 le schermaglie tra giallorossi e biancocelesti passarono dai bar e le osterie della Capitale al rettangolo verde. La gara di andata ebbe luogo sul Campo della Rondinella e vide l’affermazione in dei nostri con rete di Volk.

La “prima”   andò in scena domenica 4 del 1930 rompere gli indugi sono gli ospiti che si portano in vantaggio al 152; con un potente tiro al volo da fuori area. I Lupi guidati dall’inglese Herbert Burgess non si scompongono e trovano il pareggio al 272; con liberato in area da Volk. Il sorpasso, fine primo tempo, porta la firma dell’ di Fiume – primo uomo della storia con ben sette reti all’attivo – che elude l’uscita del portiere e insacca. Nella chiudere i per il definitivo 31 è Chini, bravo risolvere in rete una mischia nell’area laziale. Così, con due nette vittorie, la compagine che porta il nome della città impose fin da subito la sua storica supremazia sul calcio capitolino.

1929/1930
Roma, Campo Testaccio – 1930

ROMA- 31
Reti: 152; Pastore, 272; Bernardini, 402; Volk, 602; Chini

: Ballante, Mattei I, De Micheli, Ferraris IV, Degni, Carpi, Benatti, Fasanelli, Volk, Bernardini, Chini. All. Burgess.

: Sclavi, Tognotti, Bottacini, Pardini, Furlani, Caimmi, Foni, Ziroli, Pastore, Rier, Okely. All. Piselli.

Arbitro: sig. Gama di Milano.


7 thoughts on “ACCADDE OGGI… 4 maggio. La Roma vince il primo Derby a Campo Testaccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.