La firma di Abraham

(GAZZETTA DELLO SPORT) Ieri sera la si è presa una discreta dose di tranquillità con la vittoria per 03 contro il Torino, grazie alla quale si è assicurata un posto nella prossima edizione dell’ League. I giallorossi, per la nona annata consecutiva in Europa, si sono tolti un po’ di ansia in vista della di mercoledì contro il Feyenoord. La prima di si chiude quindi tra il quinto ed il sesto posto, dipende dal risultato tra ed Hellas Verona, e chiude con un in più del suo connazionale Fonseca.

Nonostante la sconfitta, il esce tra gli applausi dello stadio. Un anno fa terminò 17esimo salvandosi alla penultima giornata, mentre adesso arriverà decimo o undicesimo. I granata si sono dovuto inchinare Abraham, autore di una doppietta e salito quota 17 in campionato, 27 in totale. In questa ha voluto schierare un simil tridente con Pellegrini, e l’inglese ed i frutti sono arrivati sin da subito, infatti i giallorossi hanno chiudo la prima frazione di gioco sullo 02 Nella gli uomini di ci hanno provato, senza però successo ed addirittura subiscono il terzo gol. Decisivo l’ingresso di Zaniolo, che si è guadagnato il secondo della partita.