Roma, una vittoria all’ultimo Stadium

(IL MESSAGGERO) Nessun in 9 viaggi: lo è ancora vuoto per la Roma. Che, domani sera nel turno secco dei quarti di Coppa Italia, si presenterà per fare il suo 10° tentativo negli ultimi 8 anni. Il saldo è estremamente negativo: 21 gol subiti e appena 3 realizzati. non segna da quasi 6 anni: l’ultima rete, la notte del 2014, anche l’unica su azione, è firmata da Iturbe. Fu quella la sfida più equilibrata delle 9 Ci sarà ancora Rocchi, direttore discusso della sfida nell’era Garcia, ma non Dzeko, digiuno in contro i bianconeri. E, come giovedì scorso al contro il Parma, lo sostituirà Kalinic che in Emilia ha festeggiato il suo anno senza gol: l’ il 1 al Girona in Coppa del Re.

Il croato, con la della Fiorentina, ha comunque realizzato 3 reti di fila contro i bianconeri ed è l’unico della giallorossa aver segnato allo Stadium. Chi, invece, lo ha preceduto non ha certo lasciato il segno. Solo Totti e sono riusciti segnare. Nessun e, tanto per gradire, nessuna rete in 7 delle 9 partite. Fonseca, insomma, punta interrompere la striscia iniziata con in panchina, continuata con Zeman, Garcia, e e migliorata, solo nel passivo, nelle ultime 4 stagioni. Fonseca dovrà rinunciare 8 giocatori, dando per scontato il recupero di Fazio. Tornano disposizione e Kolarov. In più è possibile che anche parta dall’inizio al posto di Veretout.

4 thoughts on “Roma, una vittoria all’ultimo Stadium

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *