La Roma balla sulle punte

(IL MESSAGGERO) Mayoral Reggio Emilia, con l’Ajax: la staffetta in attacco è pronta ripartire. Gestione agevolata dal fatto che il numero 9 è tornato soltanto ieri – con il giallo risolto nella giornata di ieri (esito negativo, come i suoi compagni azzurri) – mentre lo spagnolo si è allenato regolarmente durante la sosta Trigoria.

Dopo la avvenuta tra il bosniaco e Fonseca gennaio, lentamente le gerarchie sono tornate quelle d’inizio stagione. Mayoral paga il fatto di esser rimasto secco nelle 6 partite (Juventus, Udinese, Benevento, Milan, e Genoa) nelle quali è partito titolare in campionato. Il primato tra i cannonieri in è una soddisfazione che gli garantirà il rinnovo del prestito con il Real Madrid, per il riscatto se ne riparlerà nel 2022.

Lo spagnolo dovrebbe giocare domani con il Sassuolo (3 aprile), con il Bologna (11) e contro il Torino (18) mentre toccherà l’andata e il ritorno con l’Ajax (8 e 15) più il match infrasettimanale con l’Atalanta. L’attacco della Roma, dal 31 gennaio (Roma- 31), è andato segno in solo con Pedro. Otto partite e un gol, tra l’altro ininfluente (il 30 contro l’Udinese in pieno recupero) fronte di ben 4 gare (Juventus, Benevento, e Napoli) nelle quali la è rimasta secco. che debbono far riflettere e spronare soprattutto i due centravanti

9 thoughts on “La Roma balla sulle punte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *