Superlega: l’Uefa procede contro Real Madrid, Juventus e Barcellona

(RAINEWS) Uefa rompe gli indugi e va avanti nella sua battaglia contro gli ultimi ribelli della Superlega. Da annunciano che è stata presa una posizione nei riguardi dei tre che non si sono ancora dissociati dalla Superlega: Juve, e Barcellona. “ seguito di un’indagine condotta dagli ispettori della commissione etica e di disciplina della Uefa in relazione al cosiddetto progetto Superlega, è stato avviato un procedimento disciplinare contro Real Madrid, e per una potenziale violazione del quadro giuridico della Uefa” E’ quanto si legge in una nota dell’organo di del europeo. L’Uefa chiarisce che “ulteriori informazioni saranno rese disponibili tempo debito”.

Lo scorso 12 maggio, l’Uefa aveva nominato gli ispettori che si sono occupati dell’indagine disciplinare, mentre qualche giorno prima era stato sottoscritto un accordo con gli altri nove club, fra cui e Milan, che avevano definitivamente abbandonato il progetto decidendo di rientrare sotto l’egida Uefa. E’ questo l’ultimo passo della Uefa contro il progetto nato metà aprile con l’adesione di 12 squadre e sfumato nel giro di poche ore con il delle 6 squadre inglesi (Liverpool, Chelsea, Manchester City, Arsenal, Manchester Utd e Tottenham), di Inter, e Atlético Madrid.

Il dell’Uefa, Aleksander Čeferin, ha minacciato Real Madrid, e di una clamorosa esclusione dalle competizioni per una o due stagioni se non ritireranno le loro intenzioni di creare una competizione parallela. Quella che si profila è una lunga battaglia legale, con i tre che potrebbero ricorrere al di Losanna in caso di esclusione dalla prossima League.

(…)

3 thoughts on “Superlega: l’Uefa procede contro Real Madrid, Juventus e Barcellona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *