Addio a Pastore. Sempre più vicina la risoluzione: Spagna o Argentina?

( DELLO SPORT) Sono ore intense per Javier Pastore, che cerca di capire che cosa fare del suo futuro. Il lo riporterebbe in patria, lui vorrebbe magari provare giocare uno o due anni ancora in Europa, magari in Spagna. Oltre tutto questo c’è una certezza: e la stanno cercando il modo giusto per separarsi. Un amore mai sbocciato complici i tantissimi problemi fisici che hanno afflitto l’argentino. Ha collezionato 37 presenze ed ha un contratto fino al 20 4 milioni più bonus stagione. Per la cederlo rescinderlo è una necessità (ai non interessa fare una minusvalenza) Anche lo stesso ha voglia di rimettersi in gioco dopo mesi davvero tormentati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.