JUVENTUS-ROMA 1-0. Giallorossi sconfitti all’Allianz Stadium

90’+3′ Finita. Giallorossi sconfitti all’

90′ 3′ di recupero

83′. da fuori ma fa muro

48′ Rovesciata di Bernardeschi ma Kean sbaglia

46′ Secondo tempo

45’+2′ Fine primo tempo

45′ 2′ di recupero

43′ ipnotizzato da Szczesny

42′ Abraham ci prova, Mkhitaryan steso in aria… Roma

24′ Si blocca Zaniolo. Entra El Shaarawy

16′ Kean

8′. parte da centrocampo, serve per ma Chiellini devia fuori dalla porta

6′ Mancini di testa ma Szczesny c’è

1′ Si comincia… Daje Roma Daje


UFFICIALE

JUVENTUS: Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Danilo; Cuadrado, Locatelli, Bentancur, Bernardeschi; Chiesa, Kean.
A disp.: Perin, Pinsoglio, Alex Sandro, Lu., Rugani, Arthur, Ramsey, McKennie, Kulusevski, Morata, Kaio Jorge.
All.: Allegri.

ROMA: Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibañez, Viña; Cristante, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham.
A disp.: Fuzato, Boer, Reynolds, Kumbulla, Calafiori, Diawara, Villar, Darboe, Carles Perez, El Shaarawy, Shomurodov, Mayoral.
All.: Mourinho.

Arbitro: Orsato. Assistenti: Bindoni – Bresmes. IV uomo: Colombo. VAR: Nasca. AVAR: Costanzo.


la sosta, torna a parlare il campo e questa sera andrà in scena Juventus-Roma, match valido per la 8a giornata di A, all’ di Torino. dalla aprte della ‘vecchia signora’: la Juventus ha vinto nove delle 10 partite di A giocate all’ contro la Roma.


PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Locatelli, Bernardeschi; Kean, Chiesa. All.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Dybala, Rabiot, De Ligt

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Veretout, Cristante; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Shomurodov. All. Mourinho
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Smalling,


STATISTICHE (fonte Eurosport)

Solo contro l’Inter (85), la Juventus ha vinto più partite di A che contro la Roma (83), mentre solo contro la Lazio (275) i bianconeri hanno segnato più nella competizione che contro i giallorossi (269).
Dopo il 2-0 dello scorso febbraio, la Juventus potrebbe ottenere due successi di fila contro in A per la prima volta dal 2016.

La Juventus ha vinto nove delle 10 partite di A giocate all’ contro la Roma (completa la sconfitta per 1-3 dell’agosto 2020) – quella giallorossa potrebbe diventare la prima contro cui la Vecchia Signora vince 10 gare di campionato in questo stadio, inaugurato nel 2011.

La Juventus ha vinto le ultime tre gare di A e potrebbe ottenere quattro successi di fila nella competizione per la prima volta dal luglio 2020 – i bianconeri infatti non ci sono mai riusciti in tutto il campionato 2020/21 con Andrea Pirlo in panchina.

La Juventus ha subito nelle prime tre gare allo Stadium di questa A: non dovesse tenere la porta inviolata contro la Roma, per la Vecchia Signora sarebbe la seconda volta senza clean sheet nelle prime quattro partite interne di campionato nelle ultime 36 partecipazioni alla massima serie (la prima nel 2015/16).

ha perso ben nove trasferte di A nel 2021 (3V, 3N), non trova la sconfitta in almeno 10 gare esterne in un singolo anno solare nel massimo campionato dal 2012, e prima ancora non accadeva dal 1977.

Tra le squadre affrontate più di tre volte da allenatore in A, è quella contro cui il tecnico della Juventus Massimiliano ha la più bassa percentuale di vittorie (35% – 7/20).

Escludendo la sua attuale squadra, la Juventus, Federico ha nella Roma l’avversaria che ha affrontato più volte in A senza mai trovare il gol o l’assist (sei incontri).

Jordan ha già trovato due gol contro la Juventus in A: solamente due francesi nella storia della competizione hanno realizzato almeno tre reti contro i bianconeri (Nestor Combin con il Torino negli anni ’60 e Cyril Théréau nello scorso decennio).

Lorenzo è già a quota quattro reti in questo campionato e potrebbe segnare la sua quinta marcatura, che nella scorsa A era arrivata nel mese di aprile, alla 29ª giornata – la Juventus è tuttavia una delle due squadre (con il Napoli) contro cui il centrocampista giallorosso ha giocato almeno otto gare di massima senza mai segnare o servire assist.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *