ROMA-EMPOLI. Il “Pagellario” di Franco Bovaio

chiude il primo atto della con 9 in 11 partite e le 2 sconfitte per 32 con il e la Lazio, determinate più da episodi sfavorevoli che da incapacità manifesta. Un bilancio più che positivo per Mourinho, che dopo la dovrà proseguire su questa strada anche nel secondo atto stagionale, quello che ci porterà fino allo stop per le feste di Natale. Un tour de force che, dopo le ultime due partite, lui e sanno che potranno affrontare con due rincalzi importanti in più di quelli presi in considerazione finora. Darboe, che contro l’ ha giocato più che bene (6,5) confermando quanto di buono aveva fatto vedere in Ucraina e Calafiori (sv), che nei pochi che ha giocato nel finale è sembrato più reattivo di (6), reduce da una cinquantina di partite consecutive, da tanti mesi sul campo e anche alle prese con i postumi di un infortunio.

Meglio di lui sta (6,5), mentre un altro recupero importante per il proseguimento della è quello di Smalling (6,5), che insieme a Mancini (6,5) forma una buona coppia centrale. Meglio di loro, contro i toscani, sono andati il solito e indispensabile (7), il ritrovato Mkhitaryan (7, per lui e assist Pellegrini) e Abraham (7), che ha propiziato il dell’armeno con quella staffilata che Vicario ha deviato sulla traversa. L’inglese è già al quinto stagionale. Urgono scaramanzie e riti propiziatori per scongiurare che passi come quello dei legni. Bene pure (7), anche se continuiamo pensare che partendo dalla perde molta della sua potenziale incisività. Perché quando scatta in progressione è devastante per le difese avversarie, ma se lo fa da ala destra poi può arrivare solo al cross o all’assist, mentre se parte da centrale può segnare molti gol. Per spostarlo, però, occorrerebbe cambiare modulo, passando dall’attuale 42-31 al 43-21 con due trequartisti alle spalle di Abraham e Darboe, che sarebbe titolare fisso a insieme a (6) e Veretout. L’altro trequartista, insieme Zaniolo, sarebbe capitan Pellegrini (8, il migliore anche contro l’Empoli), che cuce i reparti e il gioco da campione qual è. Ricordata l’inattività di (sv) per il voto è 7, non solo per la vittoria contro l’Empoli, ma anche per il bell’avvio di stagione.

Appuntamento al 17 ottobre, quando il riprenderà con Juventus-Roma. Nel turno successivo -Napoli. Buona sosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *