STORIE GIALLOROSSE… L’urlo di Tarzan

Grintoso ed estroverso, terzino e marcatore, amante della vita e delle moto, in particolare delle Harley Davidson. Tanto che quando lo conoscemmo, nel suo periodo romano, ne teneva una parcheggiata in giardino davanti alla porta-finestra della camera da letto, pronto a metterla dentro in caso di pioggia battente per evitare che si sporcasse o rovinasse! Enrico Annoni, detto “Tarzan” per via dei capelli lunghi dai tifosi del Torino, che lo cede alla Roma nel 1994 per 4,5 miliardi di lire.

In giallorosso resta fino al gennaio del 1997, quando passa al Celtic Glasgow. Per salutare i tifosi romanisti affitta un aereo, dal quale fa sorvolare l’Olimpico in occasione della gara interna contro la Reggiana con il suo striscione di commiato. “Tarzan saluta i tifosi della Roma” c’è scritto. Un gesto che rientra nello spirito del personaggio, sanguigno e generoso. Oggi si diverte con il beach soccer e le inseparabili motociclette. Il 10 luglio ha compiuto 53 anni.

(Rubrica a cura di Franco BOVAIO)

Lascia un commento