DI FRANCESCO “CONTRO L’EMPOLI SARÀ UN TEST IMPORTANTISSIMO” [VIDEO]

Le parole di Eusebio nella conferenza prepartita in vista della sfida contro l’Empoli.

Guardando le prestazioni dell’ sembra una squadra che ha raccolto meno sul campo rispetto a quanto avrebbe meritato: è d’accordo? Sarà un banco di prova importante?

“Il banco di prova è tutti i giorni, lo sarà anche quando torneremo dalla sosta, non dobbiamo mai smettere di dimostrare la nostra crescita. Contro l’ sarà un test importantissimo con un squadra in salute, che meriterebbe molto di più di quanto ha raccolto, è una delle squadre piccole con il miglior possesso palla, ha un insieme di dati che mi fa pensare a una squadra importante. Complimenti perché sta facendo un ottimo lavoro”.

LIVE: la conferenza stampa di @MisterDiFra in vista di #EmpoliRoma

LIVE: la conferenza di Eusebio Di FrancescoLIVE: Press conference ahead of v

Pubblicato da AS Roma su Venerdì 2018

A ha iniziato la carriera da allenatore: che ricordi ha di quel periodo?

“È un piacere tornare a Empoli, lì ho tantissimi amici, provo tanto affetto per loro: a partire da Caccia, calciatore con cui sono cresciuto. Mi fa piacere tornarci, da allenatore della sarà la prima volta. Sono tornato in altre occasioni ed è sempre piacevole”.

Dato che ha giocato con una frattura lascerà posto a o Pellegrini?

“Domani giocherà dal primo minuto Pellegrini. non sarà convocato perché oggi non camminava nemmeno: questo per farvi capire in che condizioni ha giocato. Si è messo, da uomo, a completa disposizione della squadra e di tutti noi. Gli faccio i complimenti”.

La vittoria in Champions di tutte e quattro le italiane è un buon segnale per il calcio del nostro Paese?

“Sicuramente è un segnale di crescita. Ma ora dopo queste belle soddisfazioni bisogna dare continuità. È fondamentale, non serve esaltarci più di tanto, ma ora stiamo facendo tanti passi in avanti e da allenatore italiano ne sono felice”.

Come terzino c’è la possibilità di vedere Santon? E potrebbe rigiocare davanti?

“In difesa gli unici sicuri sono e Pellegrini, ho ancora dubbi tra e e su sarà schierato come centrale di sinistra. Oggi in allenamento ho provato tante soluzioni, deciderò domani in base alle caratteristiche degli attaccanti avversari. Sto valutando tante cose. In mezzo al campo sicuramente ci sarà Pellegrini: poi al centro due tra Nzonzi, De Rossi o Cristante, in base a starà meglio. Daniele va valutato: oggi ha fatto tutto l’allenamento a differenza di ieri, in cui ha svolto solo la parte iniziale. Se dovesse star bene partirà dall’inizio. In attacco giocherà sicuramente, non so ancora saranno i due esterni”.

Arriverà il momento di Coric?

“I ragazzi importanti che vengono da altre realtà devono fare dei percorsi ed è quello che sta facendo lui. Ho usato 23 elementi finora, dando possibilità a tanti: presto arriverà anche il suo turno”.

Qual è la condizione di Karsdorp e Schick?

“Il loro è un percorso di crescita, Karsdorp viene da un infortunio importante, si sta adattando: ci sono un insieme di cose su cui lavorare e migliorare, non deve abbattersi. Le possibilità ci sono per tutti, abbiamo diverse soluzioni da terzini. ha alternato cose buone a meno buone, sono convinto dei suoi mezzi. Domani, però, cercherò di sfruttare la vena da che ha dimostrato martedì”.

le ha mai dato dei consigli quando lei era team manager alla Roma?

“Con Aurelio giocavamo spesso a calcio tennis la sera, eravamo un bel gruppo. Ma io parlavo pochissimo di calcio con loro, avevo un ruolo e non mi piaceva entrare nel merito di certe cose”.

La possibilità di rispostare in avanti è un esperimento che potrà ripetersi in certe partite?

“In certe sì, domani no, se dovesse giocare domani lo farà da terzino.

La del sarà positiva o negativa per voi?

“È sempre una cosa positiva per recuperare la dispersione di energie fisiche e mentali. Molti andranno in nazionale, magari è importante anche staccare e riposarsi mentalmente: è fondamentale a volte. Prima di parlare della manca la gara di domani, che è difficilissima: servono tre punti per guadagnare i posti in classifica”.

a che punto si trova?

“Siamo a ottobre, dobbiamo sfruttarlo al meglio e accrescere le sue qualità. Ci sono dei periodi. Fino a una settimana fa parlavate di un come giocatore che non poteva stare alla Roma, oggi invece si parla di del contratto. L’equilibrio non c’è in questo. Aspettiamo: ci sono giocatori che hanno un tempo di maturazione differente rispetto altri. E poi diventano forti. Patrik ha le caratteristiche per diveltarlo”.

Quali sono le caratteristiche dell’ che la impensieriscono di più?

“Dal modo di giocare dell’ si evince che hanno tante qualità per andare in verticale, per preparare le e muoversi con attaccante e trequartista, aggrediscono alti. Hanno delle idee, magari soffrono l’ampiezza del gioco, con il 4-3-2-1 chiudono il campo e dobbiamo essere bravi aprirlo. Abbiamo preso le giuste precazioni per difenderci e attaccare, dobbiamo cercare di fare la e dominare la gara, dobbiamo approcciarla nel modo giusto”.

partirà con la Nazionale?

“Non ho sentito nessuno in merito, credo che debba andare e rispondere alla convocazione per verificare l’infortunio. Secondo me giocare sarebbe inopportuno, ma lui ha dimostrato di poter scendere in campo in condizioni difficili. La mia società farà di tutto per farlo rientrare il prima possibile”.

(fonte: ASROMA.COM)

4 thoughts on “DI FRANCESCO “CONTRO L’EMPOLI SARÀ UN TEST IMPORTANTISSIMO” [VIDEO]

  • 23/06/2021 in 01:39
    Permalink

    760692 996234Right after study some with the websites together with your internet site now, i genuinely as if your way of blogging. I bookmarked it to my bookmark internet site list and will likely be checking back soon. Pls look at my website likewise and figure out what you believe. 436918

    Rispondi
  • 11/10/2021 in 13:44
    Permalink

    972890 189728Wow! Thank you! I always wanted to write on my internet site something like that. Can I include a portion of your post to my site? 508055

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.