Mkhitaryan e Spinazzola, operazione Tirana

(LA REPUBBLICA) La Roma si appresta a vivere i 18 giorni più intensi e significativi della sua recente storia. José Mourinho punta la sfida con la Fiorentina, ma rimane con la testa sempre rivolta a Tirana. In vista della finale di Conference League, l’obiettivo dello Special One è quello di recuperare al meglio Henrikh Mkhitaryan e Leonardo Spinazzola. Il centrocampista armeno è stato uno dei protagonisti assoluti della stagione giallorossa: la lesione muscolare al flessore della coscia destra, rimediata con il Leicester, lo ha messo momentaneamente ko.

Le tempistiche per il recupero consentono però di pensare alla sua presenza nella lista dei convocati per la finalissima: lui proverà il recupero per la sfida con il Torino. Discorso diverso, ma non troppo, per Spinazzola. Il 10 aprile, in occasione della sfida con la Salernitana, l’esterno giallorosso ha fatto il suo rientro tra i convocati, ma finora nemmeno un minuto in campo. Lo Special One aveva deciso di farlo entrare nei minuti finali di Roma-Bologna, senza poi riuscirsi. Ora sono in programma tre gare in campionato dove rivedere il campo e mettere nelle gambe un minutaggio tale da poter rappresentare un’opzione reale a gara in corso per la finale.